17 settembre 2017

Gara difficile per l’Aruba.it Racing - Junior Team a Portimão: Jones è 4º, Rinaldi 9º

Nonostante i buoni segnali mostrati in prova ed in qualifica, il terzultimo round del Campionato Europeo Superstock 1000 non ha dato i risultati sperati all’ Aruba.it Racing - Junior Team. Al termine di una gara interrotta anzitempo dalle bandiere rosse, Mike Jones e Michael Ruben Rinaldi hanno chiuso rispettivamente al quarto e nono posto in classififca.

Entrambi i piloti erano stati protagonisti di un’ottima partenza, con Jones al comando e Rinaldi terzo alla prima curva. Al momento dello stop, l’australiano si stava preparando ad una volata finale che lo vedeva ampiamente in lizza per il podio, in un trio di piloti racchiuso meno di un secondo.

Rinaldi ha lottato caparbiamente, ma problemi di aderenza gli hanno impedito di sfruttare pienamente il potenziale a disposizione. Nono al traguardo, l’italiano resta in testa alla classifica con otto lunghezze di vantaggio.

A due gare dalla fine, Rinaldi e Jones sono rispettivamente primo (122 punti) e quinto (62 punti) in campionato. L’ Aruba.it Racing - Junior Team tornerà in pista a Magny Cours (Francia) dal 29 settembre all’1 ottobre per il penultimo round della stagione.
 
Mike Jones (Aruba.it Racing - Junior Team #57) – 4º
“È stato un round positivo per me. Dopo aver ottenuto il podio in Germania, essere competitivi su una pista completamente diversa è senza dubbio incoraggiante e conferma i passi avanti fatti negli ultimi tempi. Siamo stati veloci sia in prova che in gara. Sono dispiaciuto per com’è finita, perché stavo conservando le gomme per gli ultimi giri. Le bandiere rosse hanno vanificato la nostra strategia, ma la squadra ed io stiamo procedendo nella direzione giusta e non vedo l’ora di correre a Magny Cours”.
Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing - Junior Team #12) – 9º
“Abbiamo lavorato duramente con tutta la squadra, ma purtroppo non siamo riusciti a raccogliere i frutti ed abbiamo faticato anche in gara. Ho avuto problemi con il posteriore, che scivolava molto. Purtroppo le corse sono così, non sempre si viene ripagati degli sforzi. Dobbiamo accettare il fatto di avere avuto un weekend al di sotto delle nostre possibilità, ed analizzare al meglio i dati per fare sì che certe difficoltà non si ripresentino più. Sono fiducioso, ci rifaremo a Magny Cours”.
Piero Guidi, Team Manager
“È stato un weekend di alti e bassi. Michael non ha trovato il giusto feeling su questa pista nonostante il grande lavoro di tutto il team, ed è stato costretto a giocare in difesa, mantenendo comunque il comando della classifica. Mike ha confermato i passi avanti fatti dopo la pausa estiva, lottando sempre al vertice. Purtroppo la bandiera rossa gli ha impedito di giocarsi le sue carte nella volata finale. Dobbiamo continuare a lavorare e restare concentrati al massimo per il finale di campionato”.

Michael Ruben Rinaldi
Download 1,4Mb

Mike Jones
Download 1,4Mb