1 maggio 2017

Secondo posto per l’Aruba.it Racing - Junior Team ad Assen con Rinaldi, un incidente di gara toglie Jones dai giochi

L’Aruba.it Racing - Junior Team è salito nuovamente sul podio ad Assen (Paesi Bassi), teatro della seconda tappa del Campionato Europeo Superstock 1000 2017, grazie al secondo posto conseguito da Michael Ruben Rinaldi.

Mike Jones è invece stato suo malgrado coinvolto in un incidente di gara che ha costretto i commissari ad esporre le bandiere rosse, fortunatamente senza riportare conseguenze fisiche di rilievo.

Rinaldi, già vincitore ad Aragon, è stato protagonista di un’ottima partenza dalla settima posizione in griglia, portandosi immediatamente al terzo posto prima che la gara fosse interrotta. Alla ripartenza, con Jones al centro medico per controlli, Rinaldi è nuovamente stato protagonista di un ottimo spunto, ingaggiando un duello serrato con Razgatlioglu senza prendersi comunque rischi eccessivi e chiudendo al secondo posto, un risultato che consolida la sua leadership in campionato.

Dopo due round, Rinaldi è in testa alla classifica con 45 punti mentre Jones è 13º (7 punti). L’Aruba.it Racing - Junior Team tornerà in pista ad Imola per il terzo round del Campionato Europeo Superstock 1000 2017, in programma dal 12 al 14 maggio.
 
Michael Ruben Rinaldi - (Aruba.it Racing - Junior Team #12)
“Sono partito bene e onestamente all’inizio pensavo di poter prendere margine, ma non eravamo al 100% quindi ho preferito stare calmo e difendere il secondo posto perché in ottica campionato è un risultato molto importante. Proveremo a fare di meglio a Imola, che rappresenta uno stimolo ed una responsabilità in più in quanto è la nostra gara di casa”.
Mike Jones (Aruba.it Racing - Junior Team #57)
“È peccato essere stati coinvolti nella caduta. È stato un brutto incidente, ma fortunatamente ho solo un po’ di dolore al polso ed alla spalla e non c’è nulla di rotto. Sono comunque soddisfatto dei progressi fatti insieme alla squadra nel corso di tutto il weekend, e sono fiducioso che potremo rifarci ad Imola, un appuntamento davvero importante per tutto il team”.
Piero Guidi, Team Manager
“Siamo molto contenti del risultato ottenuto da Michael, che ha dato prova di grande maturità raccogliendo punti importantissimi in ottica campionato, dove ha incrementato il proprio vantaggio in classifica. Dall’altra parte ci dispiace per Mike, coinvolto incolpevolmente in un brutto incidente. Fortunatamente sta bene, e saremo pronti ad affrontare al meglio la gara di casa con entrambi i piloti. Cogliamo l’occasione anche per fare i nostri più sentiti auguri di pronta guarigione a Fritz”.

Michael Ruben Rinaldi
Download 1,4Mb

Mike Jones
Download 1,4Mb